16 giugno 2012

Testimonianze di guerra

Dovremo dare la colpa alla guerra? Quando i cannoni si misero a sparare, nell'agosto del 1914, sulle facce di uomini e donne si leggeva davvero con tanta chiarezza che il romanticismo era stato ucciso? Certamente fu uno shock ( e lo fu per le donne, in particolare, con tutte le loro illusioni sull'istruzione e quant'altro) vedere le facce dei nostri governanti alla luce dei cannoni che sparavano. Sembravano così brutti - tedeschi, inglesi, francesi - e così stupidi [...].

Virginia Woolf, Una stanza tutta per sé, Einaudi

Nessun commento:

Posta un commento