20 settembre 2012

Narrazioni del gusto





















Era mattino e la frescura era adatta per tirare la sfoglia;


le donne abruzzesi finivano il lavoro passando un dito sul morbido impasto di semola e uova tagliato alla base della chitarra,

come dovessero "suonare un arpeggio" per far scendere la pasta tagliata.

Paola Ricci, Narrazioni del gusto, CUCINE D'ITALIA EXPERIENCE

 --------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento