11 settembre 2015

Praline al cocco

Questa è una ricetta adatta al clima mite e settembrino, per non rinunciare in modo drastico alla piacevolezza del ritmo estivo e vacanziero e concedersi un dolce in qualsiasi momento della giornata. A colazione o magari a fine pasto per premiarsi dopo una giornata di studio o lavoro o, se volete, anche di totale nullafacenza. A volte bisogna pur concedersi delle pause di... ozio e non farsi fagocitare da ritmi frenetici. Per ricaricarsi e magari trovare ispirazione per fare qualcos'altro.
La ricetta delle praline al cocco mi è stata gentilmente passata da Margherita, più amica che collega, in quale occasione riguarda il privato e crediamo non sia di vostro interesse.
Non avendo però tutti gli ingredienti a disposizione in credenza, ho modificato la ricetta originale. Ecco di seguito quello che ne è venuto fuori...

INGREDIENTI
Una tazza di cocco essiccato in scaglie di origine biologica.
Due cucchiai di zucchero raffinato oppure, se preferite, 1 e 1/2 di fruttosio. 
Un vasetto di ricotta da 120 g 

Lasciare da parte un pò di cocco essiccato, circa mezza tazzina da caffè per spolverizzarlo sulle praline a fine impasto. Amalgamare ricotta e zucchero per ottenere un composto semidenso. Preparare poi le praline su cui spargere il cocco messo da parte per la decorazione. Come variante, se preferite il cioccolato, potete incorporare un cucchiaio di cioccolato in polvere - dolce o amaro (in base al vostro gusto). 
Per le dosi qui indicate la resa è di un vassoio del diametro di circa 20 cm. Si consiglia la preparazione la sera prima e di conservare le praline in frigo, ai ripiani alti.

Tempo di preparazione: 10 minuti.

Il blog di Margherita è http://apprendistamamma.blogspot.it/

Nessun commento:

Posta un commento